Anziani malattia parodontale dentista parodontite diabete

Negli ultimi anni è emersa una correlazione tra il diabete e la malattia parodontale, di fondamentale importanza il ruolo del dentista nella diagnosi e prevenzione della parodontite.

Il legame tra diabete, malattia parodontale e nutrizione è stato al centro della quarta sessione europea del seminario Joslin-Sunstar Diabetes Education (JSDEI), organizzato dalla Fondazione Sunstar e dal Joslin Diabetes Center, tenutosi il 6 novembre a Barcellona. L’evento ha mirato a promuovere la collaborazione tra medici e odontoiatri nella lotta per la salute.

“Siamo molto lieti di contribuire a diffondere l’importanza del legame tra salute orale e salute sistemica,” commenta Masakazu Nakamura, amministratore delegato di Sunstar Suisse, partner della JSDEI.

Durante l’evento, è stato sottolineata l’esistenza di un rapporto bidirezionale tra diabete mellito e malattiaparodontale: la parodontite raddoppia il rischio di sviluppare il diabete ed i diabetici hanno tre volte in più la probabilità di avere problemi di salute orale. 

Il dottor Mariano Sanz,  docente di Parodontologia presso l’Università di Madrid, Spagna, ha dichiarato che la parodontite è un potenziale fattore di rischio per varie malattie sistemiche, tra cui il diabete, le malattie cardiovascolari e l’artrite reumatoide, evidenziando come “in realtà, molti suggerimenti per prevenire i fattori di rischio dovrebbero essere dati dal dentista come parte del trattamento parodontale “.

E’ dunque stato sottolineato fondamentale il ruolo del dentista nella lotta contro queste gravi malattie, in collaborazione con altri professionisti della salute, per permettere ai pazientidi difendere al meglio la propria salute.

Tratto da: ildestistamoderno.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *